Rassegna settimanale 23-29 ottobre: Cina e Corea del Nord

 

23 ottobre, Cina – Trump esorta la Cina ad agire per la questione Corea del Nord

Il presidente americano Donald Trump esorterà il presidente Xi Jinping a tener fede ai suoi impegni di “pressione” sulla Corea del Nord quando visiterà il Paese il mese prossimo, ha così affermato un funzionario senior della Casa Bianca.
L’isolamento della Corea del Nord  è un obiettivo fondamentale per Trump in quello che sarà il suo viaggio all’estero più lungo fino ad oggi. Trump farà appello a Xi per implementare pienamente le risoluzioni del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite contro Pyongyang e prendere altre misure per esercitare pressione sulla Corea del Nord. La Cina ha affermato che farà rispettare rigorosamente le sanzioni del Consiglio di Sicurezza che vietano le importazioni di carbone, tessile e frutti di mare, e che taglierà i rifornimenti di petrolio verso il Nord.
Gli Stati Uniti vorrebbero che la Cina facesse di più per conformarsi a due risoluzioni del Consiglio di Sicurezza approvate all’unanimità. Sebbene la Cina condanni  i ripetuti test nucleari e missilistici della Corea del Nord e chiede il loro stop, Pechino considera anche che gli Stati Uniti e la Corea del Sud corresponsabili delle tensioni in aumento a causa delle esercitazioni militari congiunte che effettuano nella regione.

Fonte: Reuters
Link: http://www.reuters.com/article/us-northkorea-missiles-usa/trump-to-press-china-on-north-korea-trade-on-beijing-visit-idUSKBN1CS1XA

24 ottobre, Cina – La Cina sancisce il “pensiero di Xi Jinping”

Il Partito Comunista della Cina ha sancito il pensiero politico del presidente Xi Jinping all’interno della sua Costituzione, ponendolo sullo stesso piano del fondatore della Cina moderna, Mao Zedong e cementando il suo potere prima del suo  secondo quinquennio al vertice.
Come previsto, il partito ha adottato all’unanimità un emendamento per includere “il pensiero di Xi Jinping sul socialismo con caratteristiche cinesi per una nuova era” come uno dei suoi principi guida. Il partito annuncerà il suo nuovo comitato permanente, guidato da Xi, mercoledì.

Fonte: Reuters
Link: http://www.reuters.com/article/us-china-congress/china-enshrines-xi-jinping-thought-key-xi-ally-to-step-down-idUSKBN1CT0C9

25 ottobre, Corea del Nord – Trump afferma che la Russia sta danneggiando gli sforzi degli Stati Uniti sulla questione nucleare della Corea del Nord

Il presidente Donald Trump ha dichiarato che la Russia sta compromettendo gli sforzi degli Stati Uniti per liberare la Corea del Nord dalle armi nucleari mentre la Cina si è dimostrata utile.
In un’intervista a Fox Business Network, Trump ha dichiarato che sarebbe più facile risolvere la questione nucleare della Corea del Nord se gli Stati Uniti avessero un migliore rapporto con la Russia. Le relazioni tra Stati Uniti e Russia sono tese a cause delle accuse della Russia riguardanti le elezioni presidenziali degli Stati Uniti del 2016, l’annessione di Mosca della Crimea dall’Ucraina e il suo sostegno al governo siriano.

Fonte: Reuters
Link: http://www.reuters.com/article/us-north-korea-nuclear-trump-russia/trump-says-russia-hurting-u-s-efforts-on-north-korea-nuclear-issue-idUSKBN1CV05E

26 ottobre, Corea del Nord – Kim si congratula con Xi dopo il congresso

Il leader del Corea del Nord Kim Jong Un ha inviato un messaggio di congratulazioni al Presidente cinese Xi Jinping, alla fine del congresso del partito comunista, augurandogli “grande successo” come capo della nazione. Il gesto amichevole del leader nordcoreano, che raramente emette messaggi personali, arriva quando la comunità internazionale invita la Cina a fare di più per frenare i test missilistici e nucleari del Nord. Xi è diventato il leader più potente della Cina dopo Mao Zedong. Attraverso il messaggio, Kim esprime la sua convinzione che i rapporti tra i due partiti e i due paesi si svilupperanno nell’interesse dei popoli delle due nazioni.

Fonte: Reuters
Link: http://www.reuters.com/article/us-northkorea-china/north-koreas-kim-congratulates-chinas-xi-after-congress-idUSKBN1CU379

27 ottobre, Cina – Prima del viaggio di Trump, la Cina invita gli Stati Uniti a non riconoscere il presidente di Taiwan

La Cina ha sollecitato gli Stati Uniti a non permettere alla presidente di Taiwan di viaggiare attraverso il territorio degli Stati Uniti, una visita ritenuta sensibile poco prima del viaggio del presidente Donald Trump a Pechino.
La Cina considera  Taiwan una provincia ribelle e non qualificata per le relazioni tra stato e stato e non ha mai nascosto di non rinunciare all’uso della forza per portare l’isola sotto il suo controllo.
La Cina regolarmente reputa Taiwan la questione più sensibile e importante nei rapporti con gli Stati Uniti. Una questione delicata per Pechino è rappresentata dalle fermate di transito da parte dei presidenti taiwanesi sul territorio statunitense. La presidente Tsai Ing-wen è partita sabato per un viaggio di tre settimane a tre alleati del Pacifico – Tuvalu, le isole Salomone e le isole Marshall – via Honolulu e Guam.

Fonte: Reuters
Link: http://www.reuters.com/article/us-china-taiwan/ahead-of-trump-trip-china-urges-u-s-not-to-allow-taiwan-president-in-idUSKBN1CW0TD

28 ottobre, Corea del Nord – Mattis: la minaccia dell’attacco nucleare della Corea del Nord sta accelerando

Il segretario alla difesa americano Jim Mattis ha dichiarato che la minaccia dell’attacco di missili nucleari da parte della Corea del Nord sta accelerando. Nelle dichiarazioni rilasciate a Seoul con il ministro della difesa sudcoreano Song Young-moo, Mattis ha accusato il Nord di sviluppare programmi missilistici e nucleari illegali e inutili e ha promesso di sconfiggere qualsiasi attacco. Ha aggiunto che la potenza di fuoco e la coesione dell’alleanza decennale tra Stati Uniti e Corea del Sud sarà più forte di qualsiasi cosa attuerà il  Nord potrebbe. Come ha sottolineato durante il suo viaggio settimanale in Asia, che comprende fermate in Thailandia e nelle Filippine, Mattis ha dichiarato che la diplomazia rimane il modo favorito per affrontare il Nord. Nonostante ciò, “qualsiasi attacco agli Stati Uniti o ai nostri alleati sarà sconfitto e a qualsiasi uso delle armi nucleari da parte del Nord, gli Stati Uniti risponderanno con una massiccia ed efficace azione militare”, ha dichiarato Mattis.

Fonte: The Guardian
Link: https://www.theguardian.com/world/2017/oct/28/james-mattis-threat-of-north-korea-nuclear-attack-is-accelerating

29 ottobre, Corea del Nord – La Corea del Nord conduce esercitazioni di evacuazione di massa come minaccia per intensificare la guerra

La Corea del Nord sta conducendo evacuazioni di massa e esercitazioni blackout in tutto il paese in preparazione di un evento bellico. Diverse fonti hanno riferito a NK News che le esercitazioni si sono svolte in città secondarie e terziarie, in particolare lungo la costa orientale, ma non nella capitale Pyongyang. La rivelazione avviene in un momento di forti tensioni tra Pyongyang e gli Stati Uniti. La minaccia dell’attacco di missili nucleari da parte della Corea del Nord sta accelerando, ha affermato il Segretario alla Difesa americano Jim Mattis durante il viaggio nella capitale sudcoreana di Seul.

Fonte: The Telegraph
Link: http://www.telegraph.co.uk/news/2017/10/29/north-korea-conducts-mass-evacuation-drills-threat-war-heightens/

Featured Image Source: https://www.theguardian.com/world/2017/oct/28/james-mattis-threat-of-north-korea-nuclear-attack-is-accelerating

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s