Rassegna settimanale 9-15 ottobre: Cina e Corea del Nord

9 ottobre, Corea del Nord – La Gran Bretagna “prepara un piano di battaglia” per la guerra contro la Corea del Nord

La Gran Bretagna si sta preparando alla possibilità dello scoppio di una guerra contro la Corea del Nord per il timore di altro provocatorio test missilistico che potrebbe innescare una risposta militare da parte degli Stati Uniti.
La Corea del Nord è sorvegliata speciale a causa della possibilità del lancio di un altro missile di lunga portata martedì per segnare l’anniversario della fondazione del suo partito di governo. La retorica bellicosa di Donald Trump ha aumentato le tensioni nella regione negli ultimi mesi, spingendo i funzionari britannici a elaborare piani militari. Tra i piani rivelati dalla Daily Mail vi è il dispiegamento del più recente vettore navale della Marina, HMS Queen Elizabeth.
HMS Queen Elizabeth, che è arrivata a casa sua a Portsmouth in agosto dopo estese esercitazioni marittime, non dovrà entrare in servizio fino al 2020. L’eventuale mossa per il suo dispiegamento in anticipo ha indotto confronti con l’inizio della guerra dei Falklands.
Sir Michael Fallon, il segretario alla Difesa, ha affermato la scorsa settimana che il Regno Unito dovrebbe aumentare la sua spesa militare a fronte di minacce crescenti da Stati come la Corea del Nord.
Il mese scorso, Sir Michael ha dichiarato alla BBC che la Gran Bretagna è a rischio a causa del programma missilistico a lungo raggio di Pyongyang. “Gli Stati Uniti hanno il diritto di difendere il proprio territorio, di difendere le proprie basi e di occuparsi del loro popolo, ma questo ci include. Londra è più vicina alla Corea del Nord e ai suoi missili che a Los Angeles”, ha affermato.

Fonte: Telegraph
http://www.telegraph.co.uk/news/2017/10/09/britain-prepares-war-north-korea-new-carrier-could-rushed-service/

10 ottobre, Corea del Nord – Donald Trump potrebbe visitare l’area di confine armato tra la Corea del Nord e la Corea del Sud

Il prossimo mese Donald Trump potrebbe essere a pochi metri dalle armi dei soldati di Kim Jong-un durante una possibile visita nella zona di confine  tra la Corea del Nord e la Corea del Sud.
I funzionari di Washington hanno riferito di aver visitato la zona di frontiera tra i due paesi e stanno elaborano piani dettagliati per la prossima visita del Presidente degli Stati Uniti in Corea del Sud.
Trump si recherà in Corea del Sud come parte di un tour in Asia;  si prevede che rilascerà un forte messaggio a Pyongyang contro il suo programma di armi nucleari.

Fonte: Telegraph
http://www.telegraph.co.uk/news/2017/10/10/donald-trump-may-visit-heavily-armed-border-area-north-south/

11 ottobre, Corea del Nord – I bombardieri statunitensi volano sulla Corea del Nord durante le esercitazioni notturne 

I bombardieri americani hanno volato sulla penisola coreana in una prova di forza, mentre il presidente Donald Trump ha incontrato i principali funzionari della difesa per discutere su come reagire a qualsiasi minaccia dalla Corea del Nord.
I due bombardieri dell’aviazione statunitense B-1B sono stati raggiunti da due combattenti F-15K provenienti dall’esercito sudcoreano dopo aver lasciato la loro base a Guam. Dopo essere entrati nello spazio aereo sudcoreano, i due bombardieri hanno eseguito esercitazioni missilistiche sulle acque della costa orientale della Corea del Sud. Poi hanno volato nel sud fino alle acque tra la Corea e la Cina per ripetere l’esercitazione.
L’esercito americano ha dichiarato di aver condotto delle esercitazioni con i combattenti giapponesi dopo l’esercizio con la Corea del Sud. È stata la prima volta che i bombardieri statunitensi hanno condotto l’addestramento con combattenti sia dal Giappone che dalla Corea del Sud durante la notte.

Fonte: Telegraph
http://www.telegraph.co.uk/news/2017/10/11/us-flies-bombers-korea-night-drills-donald-trump-discusses-options/

12 ottobre, Corea del Nord – La Corea del Nord accusa Donald Trump

Parlando all’agenzia di stampa statale russa Tass, il ministro degli esteri della Corea del Nord, Ri Yong Ho ha affermato che il programma nucleare del suo Paese garantisce la pace e la sicurezza nella regione e non sarà in discussione. “Con la sua dichiarazione bellicosa e folle presso le Nazioni Unite, Trump, si può dire, ha incoraggiato la guerra contro di noi”, ha detto Ri Yong Ho. “Dobbiamo stabilire il risultato finale, solo con una pioggia di fuoco, non con le  parole”, ha aggiunto il ministro.
Ri Yong Ho si riferiva al discorso del Presidente americano presso le Nazioni Unite, dove ha minacciato la “distruzione totale” della Corea del Nord qualora attaccasse gli Stati Uniti. Il mese scorso, il ministro degli Esteri ha anche detto che il signor Trump aveva dichiarato la guerra tweetando che il leader Kim Jong-un “non rimarrà a lungo”. “Abbiamo quasi raggiunto l’ultimo punto del percorso verso il nostro obiettivo finale, per ottenere un vero e proprio equilibrio di potere con gli Stati Uniti”, ha dichiarato Ri a Tass. “La nostra posizione principale è che non accetteremo mai qualsiasi colloquio in cui le nostre armi nucleari saranno oggetto di negoziati”.

Fonte: Telegraph
http://www.telegraph.co.uk/news/2017/10/12/north-korea-accuses-donald-trump-lighting-wick-war-threatens/

13 ottobre, Corea del Nord – Corea del Nord rinnova la minaccia di Guam in vista dell’esercitazione navale congiunta

Mentre gli Stati Uniti e la Corea del Sud si preparano all’esercitazione navale congiunta della settimana prossima, i funzionari nordcoreani hanno rinnovato la loro minaccia di lanciare missili balistici vicino a Guam, un territorio americano nel Pacifico occidentale.
L’addestramento, che coinvolge il vettore aereo Ronald Reagan, è previsto cominciare lunedì nelle acque orientali e occidentali della Corea del Sud. L’esercizio di dieci giorni verificherà le “comunicazioni, l’interoperabilità e la partnership” degli alleati, ha dichiarato la settima Flotta della Marina militare degli Stati Uniti.
Il sottomarino Michigan alimentato da energia nucleare è arrivato al porto sud sudcoreano di Busan. Anche gli aerei da guerra americani e sudcoreani si uniranno all’esercitazione che si svolge nel momento di forti tensioni con la  Corea del Nord a causa del suo programma missilistico nucleare.
Sebbene sia la Corea del Sud che gli Stati Uniti insistano che l’esercitazione della prossima settimana sia di natura difensiva, la Corea del Nord considera tali “giochi di guerra” prove per l’invasione.

Fonte: New York Times
https://www.nytimes.com/2017/10/13/world/asia/north-korea-renews-guam-threat-ahead-of-joint-naval-exercise.html?rref=collection%2Fsectioncollection%2Fasia&action=click&contentCollection=asia&region=stream&module=stream_unit&version=latest&contentPlacement=5&pgtype=sectionfront

14 ottobre, Corea del Nord  – Corea del Nord si prepara a lanciare un altro missile balistico in rappresaglia per l’esercitazione navale statunitense

Si crede che in rappresaglia alla prossima esercitazione navale congiunta da parte degli Stati Uniti e della Corea del Sud, la Corea del Nord si stia preparando a lanciare un altro missile balistico.
Gli Stati Uniti affermato che il vettore aereo USS Ronald Reagan condurrà un’altra esercitazione nella prossima settimana, come atto di forza contro il programma nucleare e missilistico del dittatore Kim Jong-un.
Pyongyang ha immediatamente rinnovato la sua minaccia di lanciare missili nel territorio degli Stati Uniti del Pacifico di Guam, avvertendo che “movimenti sconsiderati” da parte degli Stati Uniti la costringerebbero ad agire. Un test di un nuovo missile sembra vicino. Il quotidiano Donga Ilbo, citando una fonte governativa, ha riferito che le immagini satellitari hanno mostrato che i missili balistici montati sui lanciatori venivano trasportati fuori dagli hangar vicino a Pyongyang e nella provincia del Pyongan del Nord.

Fonte: Telegraph
http://www.telegraph.co.uk/news/2017/10/14/north-korea-preparing-launch-another-ballistic-missilein-retaliation/

15 ottobre, Cina – Il 19 ° Congresso del Partito Comunista cinese sta per iniziare

I governanti cinesi terranno la prossima settimana il loro diciannovesimo congresso del partito – un incontro politico ad alto livello per consacrare la leadership cinese.
É probabile che durante l’evento il presidente Xi Jinping, il leader più forte del paese, rafforzerà il suo potere mentre si appresta ad entrare nel suo secondo quinquennio. Ma secondo alcuni osservatori  il leader cinese potrà spingersi oltre, ponendo le basi per superare il limite  presidenziale di dieci anni.

Fonte: Telegraph
http://www.telegraph.co.uk/news/2017/10/15/chinas-19th-communist-party-congress-five-things-need-know/

Featured Image Source: http://www.telegraph.co.uk/news/2017/10/14/north-korea-preparing-launch-another-ballistic-missilein-retaliation/

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s