Rassegna settimanale 19-25 Giugno: Giappone e Corea del Sud

19 giugno, Giappone – Crolla il sostegno al Primo Ministro Abe Shinzo, sospettato di favoritismo

Secondo i risultati di un recente sondaggio di opinione, il sostegno per il Primo Ministro Abe Shinzo è diminuito di circa dieci punti, arrivando ad una percentuale del 44.9%. Ciò è stato causato dalle accuse di favoritismo mosse dal partito di opposizione, secondo cui il Premier avrebbe usato la sua posizione per aiutare un amico nell’avviare la propria attività.

Abe ha negato ripetutamente tali accuse. Il fatto non mette in pericolo la posizione di Abe, in quanto la coalizione al governo detiene la maggioranza parlamentare, tuttavia, l’opposizione vuole indagare a fondo sulla questione.
Le accuse si focalizzano sulla volontà di Abe di creare una nuova scuola di medicina veterinaria gestita appunto da un amico del premier. La scuola avrebbe, inoltre, goduto di diversi vantaggi in campo economico.
I media e i partiti di opposizione hanno identificato l’amico del premier in Kotaro Kake, diretto della Kake Educational Institution, che da tempo desiderava creare un nuovo dipartimento di veterinaria.
Sospetta è stata la decisione di Abe, dal momento che il governo aveva finora declinato richieste di tale genere a causa dell’eccesso di medici veterinari.
Fonte: Japan Today

20 giugno, Giappone – Cooperazione Giappone – ASEAN contro la crescita dell’influenza cinese

Nella giornata di lunedì 19 giugno, alcuni ufficiali militari delle nazioni appartenenti al gruppo ASEAN si sono imbarcati sulla portaerei giapponese Izumo per una visita della durata di quattro giorni nel Mar Cinese Meridionale.

Questa decisione è la prova dell’ennesimo sforzo giapponese contro la crescita dell’influenza cinese nella zona.  Secondo le autorità locali, altri rappresentanti militari dell’ASEAN prenderanno parte alle tre giornate di incontri organizzate in Giappone allo scopo di osservare le esercitazioni delle Forze di Autodifesa giapponesi.
L’organizzazione di queste iniziative sottolinea anche un grande impegno nella collaborazione tra le autorità militari e quelle civili nel tentativo di incrementare i legami internazionali.
Forte è infatti la preoccupazione del Giappone per la presenza cinese nell’area del Mar Cinese Meridionale e il relativo tentativo di costruire basi militari e creare un nuovo commercio di armi nella zona.
Fonte: Japan Today

21 giugno, Corea del Sud – Rabbia negli Stati Uniti per la decisione del Presidente Moon di ristabilire il dialogo con Pyongyang 

L’iniziativa del Presidente Moon Jae In di ristabilire il dialogo con la Corea del Nord ha provocato un forte sdegno negli Stati Uniti, a seguito della morte di Otto Warmbier.

In un’intervista con la CBS, il Presidente ha dichiarato che la sua linea politica nei confronti di Pyongyang non si discosta da quella di Trump e che il suo maggiore obiettivo è quello di un impegno e di una pressione politica a favore della denuclearizzazione nordcoreana.
Tuttavia, le azioni di Moon continuano ad essere percepite come un ammorbidimento della linea politica, in quanto il Premier sembra focalizzarsi più sul dialogo che sulle sanzioni, preferite invece dal Presidente Trump.
Secondo gli analisti, la linea politica di Moon potrebbe influenzare negativamente la relazione con gli Stati Uniti, in quanto percepita da questi ultimi come una resa davanti alle atrocità norcoreane.
In seguito al caso di Otto Warmbier, studente americano detenuto come prigioniero politico in Corea del Nord per 17 mesi e rilasciato poi in stato di coma, il Presidente Trump ha definito il regime di Kim Jong Un brutale e senza pietà.
Trump ha scritto in un tweet: “Apprezzo gli sforzi del Presidente Xi e della Cina nel tentativo di risolvere la questione nordcoreana. Almeno so che la Cina ha provato!”

22 giugno, Giappone – Il Governatore di Ishikawa ritratta le proprie dichiarazioni sulla Corea del Nord

Il Governatore di Ishikawa, Masanori Tanimoto, ha ritrattato la dichiarazione risalente a mercoledì 21 giugno nei confronti della Corea del Nord.

Il Governatore aveva dichiarato in precedenza quanto segue: “ Dobbiamo far morire di fame il popolo nordcoreano tagliando tutte le risorse di cibo”. In occasione di un incontro con le municipalità sulla questione nordcoreana, il governare ha risposto con queste parole all’interrogazione di un sindaco sulla possibilità di attacco missilistico di Pyonyang a una centrale nucleare giapponese.
In seguito all’incontro, Tanimoto ha accusato la Corea del Nord dei numerosi test missilistici, uno dei quali finito al largo della costa di Ishikawa. “ E’ tutto inutile finchè non imponiamo un tipo di sanzione che colpisce direttamente il popolo nordcoreano” ha aggiunto.
Successivamente Tanimoto ha ritratto le precedenti affermazioni, sottolineando l’importanza del “rispetto per la vita”.
Fonte: Japan Today

23 giugno, Corea del Sud – Schiavitù sessuale durante la Seconda Guerra Mondiale: revisione degli accordi con il Giappone?

L’amministrazione di Moon Jae In richiede un’indagine del controverso accordo raggiunto dalla precedente Presidente Park Geun Hye e dal governo giapponese (2015), in relazione alla schiavitù sessuale di donne coreane durante la Seconda Guerra Mondiale.

Il Presidente Moon ha comunicato al governo giapponese che molti coreani non accettano l’accordo, non chiedendo però un’immediata rinegoziazione.
“Al momento il governo sta considerando l’ipotesi di creare un gruppo di lavoro dedicato a ricerche approfondite sulla questione della schiavitù sessuale e sull’accordo precedentemente definito dalle due parti.” hanno dichiarato le autorità.
Le vittime ancora in vita e i numerosi sostenitori della causa, hanno dichiarato che l’accettazione di tale accordo permetterà al Giappone di non riconoscere la propria responsabilità legale sulla questione.
Fonte: The Korea Times

24 giugno, Giappone –’No THAAD, No Trump’:  prima protesta contro gli Stati Uniti durante l’amministrazione Moon.

Centinaia di persone hanno marciato nei pressi dell’ambasciata statunitense a Seoul, accusando il Presidente Trump di forzare la Corea del Sud allo sviluppo di un controverso sistema antimissilistico. La protesta ha avuto luogo prima dell’incontro tra il Presidente Moon e il Presidente Trump, previsto a Washington la prossima settimana.
Trump e Moon si incontreranno per la prima volta per discutere delle crescenti tensioni con la Corea del Nord e delle sue ambizioni in ambito nucleare.
Il sistema è stato approvato dalla precedente amministrazione Park, nonostante la forte opposizione cinese. La Cina aveva infatti dichiarato che il sistema rappresentava una minaccia alla sicurezza nazionale e che in alcun modo diminuiva le tensioni nella penisola coreana.
A seguito delle ritorsioni economiche di Beijing, il Presidente Moon ha deciso di sospendere ulteriori operazione di sviluppo del THAAD, mettendo in una posizione di forte criticità il rapporto con gli Stati Uniti.

Fonte: The Korea Times
Link: http://www.koreatimes.co.kr/www/nation/2017/06/120_231845.html

25 giugno, Giappone – LDP: nuova proposta costituzionale prevista per in autunno

Il Premier Abe ha dichiarato che il Partito Liberal Democratico sottoporrà al vaglio del Parlamento una nuova proposta di cambiamento costituzionale durante la sessione straordinaria prevista in autunno.
“Mi aspetto che la proposta verrà inoltrata alla Commissione Costituzionale delle  Camere alta e bassa prima della fine della sessione straordinaria.” ha dichiarato il Premier durante un discorso tenuto presso la città di Kobe, sottolineando la sua volontà di velocizzare il processo di revisione costituzionale.
Si ritiene che in questo modo, Abe voglia presentare le proposte di revisione alle commissioni nella prima seduta ufficiale del parlamento l’anno prossimo.
Tra i membri del Partito Liberal Democratico sono già iniziata le discussione relative al possibile emendamento dell’Articolo 9 e alla volontà di Abe di legittimare la posizione delle Forze di Autodifesa.
Attraverso il processo di revisione, il partito al governo cerca anche di definire maggiori opportunità di educazione gratuita.

Fonte: Japan Today
Link: https://japantoday.com/category/politics/ldp-eyes-submitting-constitution-proposals-to-diet-in-fall-abe

Featured Image Source: https://japantoday.com/category/politics/ldp-eyes-submitting-constitution-proposals-to-diet-in-fall-abe

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s