Rassegna settimanale 1-7 maggio: Africa subsahariana

2 maggio 2017, NIGERIA – I leader della società civile esortano Buhari a prendere un congedo per motivi di salute

I leader della società civile nigeriana esortano, in una lettera aperta, il Presidente Muhammadu Buhari a prendere immediatamente un congedo per motivi di salute. Nel 2017, Buhari ha già trascorso quasi due mesi in Gran Bretagna per sottoporsi a delle cure e, anche se i dettagli delle sue condizioni non sono stati resi pubblici, la sua assenza dagli ultimi due incontri di Gabinetto hanno fatto sorgere dubbi sulla sua capacità di governare la nazione più popolosa e la maggiore economia del continente africano.

Fonte: Reuters

Link: http://www.reuters.com/article/us-nigeria-president-idUSKBN17Y0QU

 

3 maggio 2017, AFRICA OCCIDENTALE – Sette vascelli cinesi trattenuti in Africa occidentale per pesca illegale

Ispettori dagli Stati africani di Guinea, Sierra Leone e Guinea Bissau hanno riscontrato violazioni delle regolamentazioni circa la pesca di pesce protetto e il tipo di reti utilizzabili su sette vascelli cinesi; hanno quindi arrestato gli equipaggi delle navi per pesca illegale, e i proprietari delle navi potrebbero ricevere multe da milioni di dollari.

Pavel Klinckhamers, di Greenpeace, si è dichiarato sorpreso dall’alto numero di arresti effettuati, anche perché, ha spiegato, “Le navi sapevano che avremmo effettuato dei controlli”. Le acque dell’Africa occidentale sono tra le più ricche del mondo, ma i pescherecci industriali, alcuni dei quali operano illegalmente, mettono a rischio queste risorse. Uno studio pubblicato sul Frontiers in Marine Science stima la persina annuale dell’Africa occidentale causata dalla pesca illegale o sregolata a 2,3 miliardi di dollari.

Fonte: Reuters

Link: http://www.reuters.com/article/us-westafrica-china-fishing-idUSKBN17Z1GS

 

4 maggio 2017, NIGERIA – Villaggio fa causa alla ENI per danni causati da un’esplosione

Il villaggio di Ikebiri, sul delta del Niger, ha chiesto alla ENI un risarcimento di 2 milioni di euro per i danni ambientali causati nel 2010 dall’esplosione di un condotto di petrolio, e chiede all’azienda italiana di occuparsi della sanificazione dell’area, spiega Luca Saltalamacchia, avvocato del villaggio. La ENI sostiene di aver già compiuto le necessarie operazioni di pulizia nell’area.

Fonte: Reuters

Link: http://www.reuters.com/article/us-eni-nigeria-court-idUSKBN1802JX

 

5 maggio 2017, REPUBBLICA CENTRAFRICANA – Gli attacchi al personale spingono cinque agenzie di aiuto a interrompere il loro lavoro nella Repubblica Centrafricana

Cinque agenzie di aiuto internazionali hanno sospeso temporaneamente le loro operazioni nel nord della Repubblica Centrafricana a causa dei ripetuti attacchi (16 da marzo) condotti da gruppi armati ai danni dei loro lavoratori. Secondo quanto riportato dall’OCHA (UN Office for the Coordination of Humanitarian Affairs), le agenzie che hanno sospeso le loro operazioni sono: International Organization for Migration; Solidarités International; Intersos; Danish Church Aid; Person in Need Relief Mission. Altri gruppi, come Medici Senza Frontiere, hanno deciso di limitare le loro operazioni e di concentrarsi solo su operazioni salvavita.

Fonte: Reuters

Link: http://www.reuters.com/article/us-centralafrica-violence-aid-idUSKBN1811AJ

 

7 maggio 2017, NIGERIA – Boko Haram libera 82 Chibok Girls in cambio del rilascio di prigionieri

La Presidenza nigeriana ha dichiarato di aver ottenuto la liberazione di 82 delle ragazze rapite nel 2014 e ancora in mano ai Boko Haram in cambio del rilascio di prigionieri (senza rivelare quanti). Il supporto della Svizzera e del Comitato Internazionale della Croce Rossa è stato fondamentale durante i lunghi negoziati. Una fonte militare ha spiegato che, al momento, le ragazze si trovano a Banki, vicino al confine con il Camerun, per dei controlli medici; successivamente, verranno portate a Maiduguri, capitale del Borno, e da qui verso la capitale Abuja.

Fonte: Reuters

Link: http://af.reuters.com/article/topNews/idAFKBN183077-OZATP?pageNumber=1&virtualBrandChannel=0

 

(Featured Image Source: Wikimedia Commons)

 

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s