Rassegna settimanale 23-29 maggio: Africa Subsahariana

23 maggio, NIGERIA – Ucciso dai suoi stessi compagni il principale fabbricante di armi di Boko Haram

L’esercito nigeriano ha confermato la morte del principale costruttore di bombe di Boko Haram, il quale aveva un ruolo molto importante nella struttura del gruppo.

Egli è stato ucciso dai suoi compagni che si trovavano con lui nella foresta di Samisa.

Il colonnello Sani Usman ha riportato che il fabbricante di bombe è stato ucciso mentre cercava di scappare dal campo.

Secondo Usman, la sua uccisione sarà di grande aiuto per le operazioni di salvataggio condotte dall’esercito nigeriano. Tale assassinio dimostra infatti che non tutto funziona bene all’interno del gruppo terrorista: ciò offre ulteriori speranze per l’esercito.

Fonte: Vanguard

Link: http://allafrica.com/stories/201605240099.html

24 maggio, SUDAN DEL SUD – Rifugiati nel campo di Yida in attesa di aiuti umanitari

I rifugiati nel campo di Yida in Sud Sudan continuano a trovarsi in mancanza di aiuto. Le persone fuggite dalle montagne di Nuba in Sudan stanno per affrontare l’inizio della stagione delle piogge senza nessun genere di riparo, nemmeno di plastica.

Circa 35,000 rifugiati hanno riportato che le condizioni del campo sono disastrose: molte tende sono crollate e gli abitanti del campo si trovano ad affrontare le intemperie a cielo aperto.

La stagione delle piogge dura da maggio a novembre. Le strade fangose ostacolano il trasporto di cibo e di aiuti da parte delle organizzazioni umanitarie, e in alcuni casi il passaggio è totalmente bloccato.

Fonte: Radio Dabanga

Link: http://allafrica.com/stories/201605241192.html

25 maggio, SOMALIA e KENYA – Presidente somalo contro il rimpatrio dei suoi concittadini dopo la chiusura del campo di Dabaab

Hassan Sheik Mohamed, Presidente della Somalia, ha dato voce alla sua opposizione al rimpatrio forzato dei rifugiati somali che si trovano in Kenya.

Il Kenya continua nel suo piano di chiusura del campo profughi più grande al mondo: il campo di Dabaab, casa di più di 300,000 cittadini somali.

Il governo keniano ha ribadito la necessità di chiudere il campo per motivi di sicurezza, dato che sono stati pianificati degli attacchi nella zona.

Già lo scorso aprile il Kenya aveva minacciato di chiudere il campo in seguito all’attacco mortale lanciato da al-Shabaab ad un’università a 100km da Dabaab.

Dabaab è stato costruito nel 1991 per ospitare le famiglie in fuga dal conflitto somalo e molte persone vivono nel campo da più di 20 anni. Per questo motivo, Hassan ha ribadito che il rimpatrio di questa gente non gioverebbe né alla Somalia, né al Kenya.

Fonte: BBC

Link: http://www.bbc.com/news/world-africa-36380221

26 maggio, BURKINA FASO – Anche il Burkina Faso annuncia il ritiro dalla UNAMID

Il Burkina Faso è il secondo Paese ad annunciare il ritiro delle proprie truppe dalla UNAMID, la missione congiunta di ONU e Unione Africana in Darfur.

Tale decisione segue quella del Sud Africa, arrivata due settimane fa.

Fonte: All Africa

Link: http://allafrica.com/stories/201605270343.html

27 maggio, UGANDA – Ergastolo per i colpevoli degli attacchi di Kampala nel 2010

È arrivata la sentenza d’ergastolo per le cinque persone responsabili dell’attacco terrorista avvenuto nel 2010 nella capitale dell’Uganda (Kampala) che uccise 74 persone.

Tra di essi si trova anche Isa Ahmed Luyima, la mente principale degli attacchi  rivendicati dal gruppo Islamista di al-Shabaab.

Si tratta delle prime  condanne di sospetti terroristi di al-Shabaab al di fuori della Somalia.

Fonte: BBC

Link: http://www.bbc.com/news/world-africa-36400842

29 maggio, MALI – Uccisi cinque peacekeepers della MINUSMA

Almeno cinque peacekeepers delle Nazioni Unite sono stati uccisi in un attacco nel Mali centrale.

Un convoglio della MINUSMA ha subito un’imboscata a 30 km dalla città di Sevare.

Le Nazioni Unite hanno fortemente condannato il fatto, descrivendolo come un terribile atto di terrorismo.

Fonte: Al Jazeera

Link: http://allafrica.com/stories/201605300102.html

(Featured Image Source:

https://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/e/e0/Sudan_Jebel_Marra_Deriba_Lakes_edited.jpg )

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s