Rassegna 18-24 maggio: Cina e Corea del Nord

18 Maggio, Cina- Divieto di pesca imposto dalla Cina sul Mar Cinese Meridionale

La Cina lunedì ha riaffermato la sua posizione sul Mar Cinese Meridionale, confermando il divieto di pesca.
Fino al 1 agosto, infatti, le acque del Mar Cinese Meridionale sono territorio off-limits per i pescatori.
Pechino ha detto che il divieto è una misura amministrativa ordinaria finalizzata a proteggere le risorse marine e non ha nulla a che fare con la questione dei territori contesi.
Il Vietnam, però, si è opposto fermamente al divieto considerato “irrazionale”. Tran Cao Muu, vice presidente e segretario generale dell’Associazione per la Pesca vietnamita ha ricordato che “Il Paese gode di diritti inopinabili sulle Spratly e le Paracel (isole contese tra Pechino e Hanoi), secondo la sovranità riconosciuta dalla United Nations Convention of the Law of the Sea del 1982”.
Il divieto imposto dalla Cina è quindi inaccettabile.

Fonte: Chinadaily, AGI China
Link: http://www.chinadaily.com.cn/china/2015-05/18/content_20752609.htm
http://www.agichina24.it/home/in-evidenza/notizie/doppio-divieto-di-pesca-nel-mar-cinese-meridionale

Cina- Rivelati i contenuti della riforma economica 2015

Il Consiglio dei Ministri lunedì ha rivelato le priorità delle riforme economica.
Le riforme (snellire la burocrazia e dare più responsabilità ai livelli più bassi dell’amministrazione; promuovere la convertibilità dello yuan nel conto capitale; lanciare una strategia che unisca la borsa di Shenzhen con quella di Hong Kong ) hanno l’obiettivo di dare un nuovo slancio allo sviluppo del Paese.
La crescita economica della Cina nel primo quarto di questo anno è rallentata del 7%, il livello più basso mai raggiunto dall’inizio della crisi finanziaria.
Il governo ha scelto, quindi, di promuovere delle partnership tra il settore pubblico e quello privato finalizzate ad attirare capitale privato in infrastrutture e aziende pubbliche.
Il governo realizzerà riforme delle aziende statali chiave come l’elettricità, riorganizzandole e cercando di renderle più efficienti, e supporterà le aziende statali per rendere il mercato meno monopolistico.

Fonte: China Daily
Link: http://www.chinadaily.com.cn/china/2015-05/18/content_20752740.htm

19 Maggio, Cina- Parte la prima missione di peacekeeping cinese in Libano

Un gruppo di 85 soldati cinesi è partito per una missione di peacekeeping in Libano della durata di 8 mesi.
Le truppe costruiranno strade, rimuoveranno mine, forniranno aiuto umanitario e aiuteranno nella creazione di un confine temporaneo tra il Libano e Israele.
Queste sono le prime forze di peacekeeping cinesi inviate in Libano. Un secondo team di 95 persone partirà il 26 maggio.
I soldati sono stati selezionati da un corpo di sminatori del People’s Liberation Army. Questo corpo di sminatori ha già completato 7 missioni di peacekeeping in Libano dal 2006 e ha partecipato ai soccorsi per il terremoto del Wenchuan (2008) e del Nepal.

Fonte: China Daily
Link: http://usa.chinadaily.com.cn/china/2015-05/19/content_20764384.htm

Cina- In Aprile record di casi di corruzione

Il comitato centrale per l’ispezione disciplinare del Partito Comunista Aprile ha scoperto 2.508 casi di corruzione e bustarelle; ben 1931 casi in più rispetto a Marzo.
Le violazioni includono sussidi illegali, spese folli per matrimoni e funerali, uso di fondi pubblici per banchetti…
Dall’inizio dell’anno gli organi disciplinari hanno punito più di 10.000 persone a tutti i livelli per violazioni delle regole anti-corruzione, con quasi 6.000 casi tra i membri di partito o dell’amministrazione pubblica.

Fonte: China Daily
Link: http://www.chinadaily.com.cn/china/2015-05/19/content_20755978.htm

20 Maggio, Cina- Aiuto cinese reputato fondamentale dal Nepal

La Cina ha aiutato il Nepal distrutto dal terremoto del 25 Aprile fornendo aiuti nelle operazioni di salvataggio e il Nepal ora aspetta altri aiuti dalla Cina per la sua ricostruzione.
Sharma Oli, capo del secondo partito del Nepal, ha detto che l’aiuto è stato prezioso: “La Cina ci ha supportato con gruppi di salvataggio, equipe mediche e mezzi di soccorso… I soccorritori hanno salvato numerose persone intrappolate sotto le macerie e il loro aiuto è stato davvero prezioso e importante”.
Oli ha anche detto di aver chiesto alla Cina di aiutare il suo Paese nella ricostruzione di case e scuole. Presto arriverà la stagione delle piogge e molte persone stanno ancora dormendo fuori, per Oli c’è urgenza di ottenere dei fogli di zinco e della tela cerata così che chi dorme fuori possa costruirsi un rifugio temporaneo.
Per Oli, infatti, la possibilità di poter ricostruire case vere è una questione per la quale ci vorranno 20 o 30 anni.
Oli ha richiesto anche un intervento di team medici cinesi per tenere sotto controllo la possibilità di sorgere di epidemie.

Fonte: China Daily
Link: http://www.chinadaily.com.cn/china/2015-05/20/content_20768584.htm

Cina- Sei persone accusate di spionaggio industriale in USA

La Cina ha dichiarato di essere “molto preoccupata” per i 6 connazionali accusati di spionaggio economico negli USA.
Pechino è sospettosa dell’accaduto e sta facendo ricerche per chiarire la situazione. Gli USA, infatti, accusano 6 persone di nazionalità cinese di aver rubato tecnologia wireless da due aziende.

Fonte: China Daily
Link: http://www.chinadaily.com.cn/china/2015-05/20/content_20776287.htm

21 Maggio, Cina- Incontro a Mosca dei BRIC sul tema sicurezza

Il Consigliere di Stato Cinese Yang Jiechi visiterà Mosca lunedì e martedì per incontrarsi con gli altri funzionari dei BRIC e trattare alcune questioni di sicurezza.
Oltre all’incontro sulla sicurezza che vede come partecipanti Cina, Brasile, Russia, India e Sudafrica, la Cina avrà anche un incontro di consultazione strategica e di sicurezza con la Russia.

Fonte: China Daily
Link: http://www.chinadaily.com.cn/china/2015-05/21/content_20786555.htm

23 Maggio, Cina- Delegazione giapponese accolta in Cina ma tolleranza zero sulla distorsione della storia

Il Presidente Xi Jinping ha accolto una numerosa delegazione giapponese a Pechino ma ha anche lanciato il suo avvertimento contro ogni tentativo di distorcere la realtà storica bellica.
La delegazione era composta da 3.000 persone ed è stata la missione più numerosa dal 2012, anno in cui le relazioni si sono congelate. Tra i membri politici, capi di governi locali e di grandi aziende
Xi ha fatto il suo discorso durante un evento di alto profilo finalizzato a espandere gli scambi tra la Cina e il Giappone. XI ha detto che l’origine dell’amicizia fra i due Paesi proviene dal pubblico e che il suo futuro dipende dalle persone.
Ha anche detto che la Cina dà molta importanza alle relazioni con il Giappone e che vorrebbe lavorare per promuovere più cooperazione e una vicinanza amichevole.
Xi, però, ha anche detto che la Cina non accetterà mai la visione distorta del periodo bellico proposta dal Giappone.
Toshihiro Nikai, capo della delegazione e presidente del consiglio generale del Partito Liberal Democratico ha sottolineato l’importanza di sviluppare una mutua conoscenza tra le generazioni più giovani e di tornare a sviluppare il turismo.

Fonte: China Daily
Link: http://www.chinadaily.com.cn/china/2015-05/23/content_20800031.htm

 (Featured image source: Wikimedia commons)

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s