Rassegna settimanale 25-31 maggio: Giappone e Corea del Sud

25 maggio 2015, GIAPPONE – Il Giappone si unisce alle esercitazioni militari di USA e Australia, aumentano le tensioni con la Cina

Per la prima volta, il Giappone si unirà alle esercitazioni militari congiunte di USA e Australia; le tensioni con la Cina stanno infatti aumentando, soprattutto in seguito alla sua decisione di costruire un’isola nel Mar Cinese Meridionale. In realtà, saranno soltanto 40 i militari giapponesi che prenderanno parte all’operazione, che si terrà in giugno. Tuttavia, gli analisti ritengono che questa mossa dimostri la forte volontà americana di una maggior cooperazione con i suoi alleati in Asia. Alcuni esperti temono che la Cina decida di imporre restrizioni di passaggio aereo e navale nelle Spratly una volta completati i lavori nell’area (che includono almeno una pista d’atterraggio militare). La Cina, finora, ha dichiarato di avere diritto all’instaurazione di una Air Defence Identification Zone, ma che le condizioni attuali non l’avrebbero garantita. La Cina reclama la maggior parte del territorio, conteso anche da Filippine, Vietnam, Malesia, Taiwan e Brunei.

Fonte: Reuters
Link: http://www.reuters.com/article/2015/05/25/us-australia-usa-japan-idUSKBN0OA1GE20150525

 

GIAPPONE – Giappone e Malesia incrementano la cooperazione in tema di sicurezza, tensioni con la Cina

Il Giappone sta rendendo più stretti i suoi rapporti in tema di sicurezza anche con la Malesia. I leader dei due Paesi hanno dichiarato che inizieranno dei negoziati per il trasferimento di equipaggiamento per la difesa e tecnologia. “I’ve agreed with Prime Minister Najib (Razak) to raise our bilateral ties to strategic partnership” ha dichiarato il Primo Ministro giapponese Abe. Le relazioni con la Cina stanno precipitando.

Fonte: Reuters
Link: http://www.reuters.com/article/2015/05/25/us-japan-malaysia-defence-idUSKBN0OA11720150525

 

26 maggio 2015, GIAPPONE – La coalizione al potere vuole porre fine alle evacuazioni dell’area attorno a Fukushima entro il 2017

Il Partito di Abe e la sua coalizione di Governo vorrebbero che gli ordini di evacuazione per la maggior parte delle persone obbligate a lasciare le loro case nella zona attorno a Fukushima (interessata dall’incidente nucleare del 2011) fossero revocati entro il 2017, così da dare nuovo impulso alla ricostruzione. Migliaia di sfollati vivono ancora in abitazioni temporanee, più di quattro anni dopo il terremoto del Tohoku e il conseguente tsunami, responsabile del disastro alla centrale di Fukushima. Alcune aree rimarranno off-limits per decenni, ma si sta cercando di ridurre i livelli di radiazioni nelle città più vicine alla centrale. La Tokyo Electric ha risarcito i residenti per circa 40 miliardi di dollari, e altri miliardi saranno necessari per la decontaminazione dell’area.

Fonte: Reuters
Link: http://www.reuters.com/article/2015/05/26/us-japan-fukushima-idUSKBN0OB13M20150526

 

27 maggio 2015, GIAPPONE – Giappone e Filippine rendono più profonde le loro relazioni mentre la Cina fa valere le sue rivendicazioni sul Mar Cinese Meridionale

Il Giappone cerca di stringere i rapporti con le Filippine; il Presidente filippino Benigno Aquino visiterà Tokyo la prossima settimana: si tratta della più recente delle numerose mosse intraprese da Abe per “rimpolpare” la cooperazione con i Paesi del Sudest asiatico, in risposta alle crescenti ambizioni navali cinesi. Come per la Malesia, anche con le Filippine ci si aspettano accordi per il trasferimento di equipaggiamento difensivo e tecnologia. Inoltre, è possibile che si raggiungano accordi per facilitare le visite del personale militare giapponese nelle Filippine per esercitazioni e addestramento congiunto.

Fonte: Reuters
Link: http://www.reuters.com/article/2015/05/27/us-japan-philippines-idUSKBN0OC0NM20150527

 

28 maggio 2015, COREA DEL SUD – Spore di antrace attive spedite per errore a laboratori sudcoreani e americani

Il Pentagono ha dichiarato che l’esercito statunitense ha spedito per errore campioni di antrace attiva a nove laboratori sparsi per il Paese e a una base militare americana in Corea del Sud. Ventidue militari della base aerea coreana di Osan stanno ricevendo trattamento preventivo dopo essere stati potenzialmente esposti ai campioni. Negli USA, quattro civili stanno ricevendo lo stesso trattamento, anche se il rischio di esposizione, per loro, è “minimo”. Un laboratorio del Dipartimento della Difesa nello Utah ha “inavvertitamente” spedito i campioni, che sono stati poi distrutti “secondo i protocolli appropriati”, ha dichiarato il colonnello Steve Warren, portavoce del Pentagono. Esperti di sicurezza biologica si sono dichiarati sconvolti dall’errore, e hanno esortato a precauzioni più attente per questioni di tale importanza. Oltre alla base aerea in Corea del Sud, i campioni con le spore attive sono stati spediti a laboratori in Texas, Maryland, Wisconsin, Delaware, New Jersey, Tennessee, New York, California, Virginia.

Fonte: BBC
Link: http://www.bbc.com/news/world-us-canada-32910020

 

29 maggio 2015, GIAPPONE – Giappone e UE preoccupate dalle decisioni unilaterali nel Mar Cinese Meridionale

Unione Europea e Giappone hanno rilasciato una dichiarazione congiunta in cui affrontano il tema del reclamo, da parte della Cina, dei territori nel Mar Cinese Meridionale. Nella dichiarazione, si esortano anche tutti i Paesi coinvolti ad astenersi dall’intraprendere azioni in modo indipendente, incluse le minacce all’uso della forza. Il Giappone stesso è coinvolto in una disputa con la Cina per il controllo di un gruppo di isole nel Mar Cinese Orientale. “We agreed disputes must be resolved peacefully and in accordance with international law”.

Fonte: Reuters
Link: http://www.reuters.com/article/2015/05/29/us-eu-japan-idUSKBN0OE1Q220150529

 

COREA DEL SUD – OMS: dieci contagiati dalla MERS in Corea del Sud, ma nessuna mutazione del virus

L’Organizzazione Mondiale per la Sanità ha confermato che dieci persone, in Corea del Sud, sono state contagiate dal virus della Middle East Respiratory Syndrome (MERS). Tutti i casi sono correlati ai casi del Medioriente, e non presentano mutazioni del virus. Tutti gli infetti sono in quarantena, così come il quarantenne coreano arrivato in Cina da Hong Kong questa settimana.

Fonte: Reuters
Link: http://www.reuters.com/article/2015/05/29/us-health-mers-southkorea-who-idUSKBN0OE0Y020150529

 

30 maggio 2015, GIAPPONE – USA porteranno il Giappone sotto il loro scudo difensivo cibernetico

Gli Stati Uniti estenderanno al Giappone il loro “cyber defense umbrella”, nel tentativo di aiutare l’alleato a gestire la minaccia crescente di attacchi online contro le basi militari. La sicurezza cibernetica è un’area chiave della cooperazione tra i due Paesi, che stanno rafforzando la loro alleanza militare ed estendendo il ruolo giapponese in Asia, in risposta al crescente potere militare cinese.

Fonte: Reuters

Link: http://www.reuters.com/article/2015/05/30/us-japan-us-cybersecurity-idUSKBN0OF0EL20150530

 

(Featured Image Source: Wikimedia Commons)

 

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s