Rassegna settimanale 20-26 ottobre: Giappone e Corea del Sud

20 ottobre 2014 – I ministri Yuko Obuchi e Midori Matsushima si dimettono

Poche ore dopo le dimissioni del ministro per il Commercio e l’Industria Yuko Obuchi (accusata di uso improprio di fondi dei suoi gruppi di supporto) sono arrivate anche le dimissioni del ministro della Giustizia Midori Matsushima, accusata dall’opposizione di aver violato le leggi elettorali.

Si tratta di cattive notizie per il premier Abe, che sta tentando di portare più donne ai livelli più alti del Governo. Il Primo Ministro si è assunto la responsabilità di aver scelto le due donne, e ha dichiarato che troverà dei sostituti entro un giorno.

Fonte: BBC

Link: http://www.bbc.com/news/world-asia-29684631

La Fujifilm ha dichiarato che incrementerà la produzione di antinfluenzale Avigan per raggiungere un maggior numero di malati d’ebola

Alcune ricerche avrebbero dimostrato l’effetto del medicinale sul virus dell’ebola in test animali condotti sui topi. Inoltre, secondo quanto dichiarato dalla società giapponese Fujifilm Holdings Corp, l’Avigan sarebbe già stato somministrato come trattamento d’emergenza a diversi pazienti evacuati dall’Africa occidentale all’Europa.

Pertanto, la compagnia ha dichiarato che, se altri test avranno successo, incrementerà ulteriormente la produzione del medicinale antinfluenzale.

Fonte: Reuters

Link: http://www.reuters.com/article/2014/10/20/us-health-ebola-fujifilm-idUSKCN0I91J020141020

 

22 ottobre 2014 – Un team giapponese si recherà in Corea del Nord per fare pressioni sui rapimenti

Il Giappone invierà degli ufficiali in Corea del Nord per aumentare le pressioni su Pyongyang riguardo i cittadini giapponesi rapiti decenni fa con lo scopo di addestrare delle spie. Lo scorso luglio, il Giappone aveva reso meno severe alcune delle sanzioni contro la Corea del Nord in cambio della riapertura delle investigazioni circa i cittadini rapiti. La Corea del Nord, lo scorso mese, ha informato Tokyo di non avere nessuna nuova notizia, e ha invitato gli ufficiali giapponesi a Pyongyang per un incontro informativo, che si terrà il 28 e 29 ottobre.

Fonte: Reuters

Link: http://www.reuters.com/article/2014/10/22/us-japan-northkorea-suga-idUSKCN0IB07F20141022

 

 

Pubblico ministero dovrà decidere sulle messe in stato d’accusa per Fukushima

Il pubblico ministero dovrà decidere entro questa settimana se portare a giudizio i dirigenti della Tepco (Tokyo Electric Power Co) per la gestione del disastro di Fukushima del 2011. Gli esperti ritengono poco probabile che i dirigenti vengano condannati e mandati in carcere, ma tornare a discutere dei dettagli del meltdown alla centrale nucleare e delle esplosioni che seguirono il terremoto e lo tsunami dell’11 marzo non aiuteranno certo gli sforzi, peraltro già impopolari, di Abe per il ritorno al nucleare.

Fonte: Reuters

Link: http://www.reuters.com/article/2014/10/22/us-japan-nuclear-prosecution-idUSKCN0IB05H20141022

 

Suga: non vedo alcun problema nel fatto che il ministro del Commercio detenga delle azioni della Tepco

Il portavoce, nonché Segretario, di Governo Yoshihide Suga ha dichiarato di non ritenere che ci sia alcun problema nel fatto che il nuovo ministro del Commercio (Yoichi Miyazawa) detenga delle azioni della Tokyo Electric Power, la compagnia della centrale nucleare di Fukushima.

Oltre al possesso delle azioni, Miyazawa ha dichiarato il 21 ottobre che il suo gruppo politico di supporto ha speso dei fondi in un club a tema sado-masochista.

Fonte: Reuters

Link: http://www.reuters.com/article/2014/10/24/us-japan-tepco-idUSKCN0ID03C20141024

 

24 ottobre 2014 – I festaioli giapponesi potranno ballare tutta la notte

In vista delle Olimpiadi di Tokyo del 2020 e del flusso di turisti che ne seguirà, il Governo giapponese ha approvato delle modifiche a una legge del 1948, secondo la quale (per contrastare la prostituzione nelle sale da ballo) si poteva ballare in luoghi pubblici solo fino a mezzanotte, e con una licenza particolare.

Fonte: Reuters

Link: http://www.reuters.com/article/2014/10/24/us-japan-dance-idUSKCN0ID1DS20141024

Il pubblico ministero rimanda la decisione sulle messe in stato d’accusa

Il pubblico ministero ha rimandato la decisione sulla messa in stato d’accusa di tre ex dirigenti della Tokyo Electric Power Co per la gestione del disastro di Fukushima del 2011.

L’agenzia di stampa giapponese, la Kyodo, ha dichiarato che il termine per il raggiungimento di una decisione è stato spostato di tre mesi, fino alla fine di gennaio 2015.

Fonte: Reuters

Link: http://www.reuters.com/article/2014/10/24/us-japan-nuclear-prosecution-idUSKCN0ID0JO20141024

Ufficiale giapponese esorta Abe a rimandare l’aumento delle tasse sui consumi

Dietro anonimità, un ufficiale vicino ad Abe avrebbe dichiarato, in una conversazione privata, di essere convinto che Abe debba rimandare l’aumento della tassa sui consumi perlomeno all’aprile 2017. Si tratta di un ulteriore segno di come la debolezza dell’economia stia causando preoccupazione anche nella stessa cerchia di Abe.

Fonte: Reuters

Link: http://www.reuters.com/article/2014/10/26/us-japan-economy-tax-idUSKBN0IF06X20141026

 

(Featured Image Source: Wikimedia Commons)

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s